L’Atam esprime solidarietà all’Amc Catanzaro: “Ferma condanna per i bus danneggiati dai tifosi della Reggina. Leso buon nome della città”

Autobusnuova500ATAM esprime ferma condanna per il danneggiamento di due bus messi a disposizione dall'AMC, società che gestisce la mobilità per la città di Catanzaro, ai tifosi della Reggina in occasione del derby Catanzaro - Reggina di mercoledì sera (leggi qui). E' quanto si legge in un comunicato stampa dell'Atam, azienda che si occupa del trasporto pubblico locale a Reggio Calabria.

"Ho appreso con grande rammarico la notizia riguardante i due Bus" dichiara il Dott. Francesco Perrelli, Amministratore Unico di ATAM, che ha aggiunto: "Comprendiamo quanto possa essere svilente trovare dei bus, messi a disposizione della collettività, danneggiati oltre che totalmente sudici, sappiamo con quanta fatica si opera in sinergia con la questura in merito a questi servizi, che spesso presentano incognite del genere. Perciò esprimiamo la nostra totale solidarietà ai colleghi dell'AMC ed al suo management al quale rinnoviamo la nostra stima".

L'Azienda – si legge ancora nel comunicato stampa dell'Atam - vuole stigmatizzare questo genere di comportamenti che nulla hanno a che vedere con lo sport e la rivalità calcistica, i quali non solo danneggiano i mezzi, ma possono essere pericolosi per il personale che in quel momento svolge servizio pubblico.
Tali attività, estranee – scrive ancora l'azienda - alla quasi totalità della cittadinanza Reggina, si risolvono indirettamente in un danno per la collettività e ledono l'immagine ed il buon nome della nostra città.

Creato Venerdì, 28 Febbraio 2020 18:51