Fronte del Palco
 

Bilancio positivo per il cartellone “Taurianova Summer 2019”

Un'estate da incorniciare, quella trascorsa a Taurianova, grazie al cartellone "Taurianova Summer 2019" che ha animato le serate con appuntamenti di intrattenimento e di divertimento per tutte le età.

Bilancio positivo, dunque, per la rassegna messa a punto dall'Amministrazione comunale guidata dal sindaco Fabio Scionti, e in particolare dall'Assessorato agli Eventi cittadini di promozione e alle Politiche per lo sviluppo del turismo guidato da Raffaele Loprete, che si è avvalsa del patrocinio del Consiglio regionale della Calabria e della Città Metropolitana di Reggio Calabria.

Vincente, anche quest'anno, la stretta sinergia con la Consulta delle Associazioni e della Società Civile, e la collaborazione delle numerose Associazioni cittadine e di partner privati che, insieme, hanno offerto un ampio ventaglio di eventi.

Gli appuntamenti si sono svolti nel centro cittadino e presso le comunità di San Martino e di Amato, con il coinvolgimento di un ampio pubblico.

Cultura, arte, musica, enogastronomia hanno caratterizzato l'estate taurianovese, che è stata scandita da grandi eventi che hanno richiamato un vasto pubblico proveniente da tutta la regione. Tra questi, la quarta edizione del "Concorso Internazionale dei Madonnari Città di Taurianova" a cura dell'Associazione Amici del Palco, la terza edizione della "Festa dell'Arte pasticcera" promossa dall'Amministrazione in collaborazione con l'Associazione PAST (Pasticceri associati taurianovesi), con il concerto del noto cantautore Eugenio Finardi, la seconda edizione della "Serata 30&Lode-Notte Bianca" che ha coinvolto i commercianti del centro cittadino, la terza edizione di "Street Food Taurianova Village" a cura dell'Associazione Lzero63, "Musica Sottolio XIV edizione" a cura della Associazione Multiculturale Mammalucco. E, ancora, lo spettacolo di Cabaret di Lino Barbieri, e i Festeggiamenti in onore di Maria SS. della Montagna, patrona della città, impreziositi dal grande ritorno della Fanfara del 12° Reggimento Carabinieri Sicilia, un appuntamento prestigioso realizzato con il contributo economico dell'Ente, grazie all'impegno dell'Amministrazione comunale in collaborazione con la Compagnia dei Carabinieri di Taurianova.

Il cartellone è stato arricchito anche da spettacoli e performance teatrali, spettacoli di danza, intrattenimento per i più piccoli e presentazioni di libri.

«L'estate appena trascorsa ha visto una città finalmente viva, in grado di offrire anche ai più giovani opportunità di divertimento e di aggregazione – afferma il sindaco Fabio Scionti». «Il successo di Taurianova Summer 2019 – sottolinea il primo cittadino - è frutto di un grande lavoro della Giunta, in particolare dell'Assessore Raffaele Loprete, degli Uffici comunali e di tutte le realtà associazionistiche e imprenditoriali, nonché dei partner istituzionali, che hanno collaborato per la realizzazione del programma».

«La qualità e la varietà delle proposte messe in campo dall'Amministrazione, insieme a tutti gli attori che hanno contribuito all'organizzazione di "Taurianova Summer 2019" – afferma l'assessore Raffaele Loprete – ci hanno permesso di offrire e garantire alla nostra comunità una rassegna estiva coinvolgente». «La grande partecipazione di pubblico agli eventi - sottolinea l'assessore Loprete - è stata la prova dell'ottimo lavoro di programmazione e di promozione delle attività organizzate dall'Ente e dalle numerose associazioni cittadine, nonché dai privati, che hanno dato prova di avere a cuore la propria città, impegnandosi con un unico obiettivo: ridare a Taurianova, sul fronte turistico, sociale ed economico, l'occasione di riconquistare un ruolo centrale nel contesto territoriale della Piana e della provincia di Reggio Calabria».

La Giunta comunale è già al lavoro per mettere a punto il programma delle iniziative invernali e per portare avanti tutte le azioni finalizzate alla promozione culturale, sociale e turistica della città, puntando alle potenzialità del territorio e alle sue eccellenze e, soprattutto, coltivando le sinergie con altri enti e con il ricco tessuto associazionistico che lavora tutto l'anno per la comunità.