Cosenza
 

Le ACLI Provinciali di Cosenza donano 250 Mascherine al sindacato di Polizia

Nei giorni scorsi la dottoressa Caterina De Rose, Presidente Provinciale delle ACLI (Associazioni Cristiane dei Lavoratori Italiani) di Cosenza, ha donato 250 Mascherine chirurgiche al sindacato di Polizia LeS (Libertà e Sicurezza).

"Il Presidente De Rose, dopo aver letto i nostri articoli nei quali lanciavamo l'allarme della poca disponibilità di DPI, si è attivata – ha spiegato Renato Guaglianone, segretario provinciale del LeS - coinvolgendo i Circoli ACLI presenti in provincia per reperire i fondi necessari all'acquisto delle mascherine indispensabili per svolgere il nostro lavoro di poliziotti. Lo stesso Presidente ci aggiornava costantemente sull'andamento della raccolta, esprimendo sempre grande solidarietà verso la categoria e ringraziamento per il gravoso lavoro che i Poliziotti di Cosenza hanno incessantemente affrontato, senza mai risparmiarsi, sin dall'inizio della pandemia Covid-19.

"A nome di tutti i colleghi poliziotti in servizio in provincia di Cosenza – ha aggiunto Guaglianone - ho espresso alla Presidente De Rose la nostra profonda riconoscenza di operatori di polizia per il gesto che ci è stato dedicato dalle Sezioni ACLI della provincia cosentina e per l'importante donazione che ci è stata effettuata. Come responsabile provinciale di LeS, auspico che una fattiva collaborazione anche in altri ambiti".