Cosenza
 

Corigliano-Rossano (Cs), siglata una convenzione tra l’istituto tecnico “Green-Falcone e Borsellino” e la Sezione di Mirto Crosia della Lega Navale Italiana

Il 17 febbraio 2020 è stata siglata una convenzione tra l'istituto tecnico "Green-Falcone e Borsellino" e la Sezione di Mirto Crosia della Lega Navale Italiana. A sottoscrivere l'intesa, il Presidente della Sezione Mirto Crosia, Eugenio Fusaro De Marco, e il Dirigente Scolastico dell'Istituto Alfonso Costanza. Il progetto, che rientra nell'alternanza scuola-lavoro, partirà da subito e interesserà gli studenti dell'indirizzo Trasporti e Logistica, Conduzione del mezzo navale.

«Per noi – ha affermato il dirigente Costanza – è un grande risultato l'avvio di tale convenzione. La Lega Navale di Crosia, un nostro interlocutore naturale, ospiterà i nostri ragazzi per la formazione sul campo con l'attivazione di progetti e iniziative che avranno lo scopo di promuovere il territorio e il legame storico con il mare. Speriamo che quello di oggi sia l'inizio di un percorso lungo e duraturo».

LA LEGA NAVALE ITALIANA

La Lega Navale Italiana, promuovendo lo spirito e l'amore per il mare, favorisce la tutela dell'ambiente marino e sviluppa iniziative culturali, naturalistiche, sportive e didattiche per raggiungere i suoi scopi. Opera con le amministrazioni pubbliche centrali e periferiche, con le Federazioni sportive del C.O.N.I. e con le Leghe Navali Marittime straniere.«Diffondere la cultura del mare tra i giovani: questo è il nostro obiettivo - ha sottolineato il presidente Fusaro De Marco -. Siamo felici di avviare l'attività di alternanza con i ragazzi dell'IIS indirizzo nautico di Corigliano Rossano. Insieme a noi, apprenderanno la pratica del diporto e le altre modalità di navigazione. I progetti da avviare sono tanti: con la collaborazione attiva dei giovani studenti, saremo in grado di dare vita a interessanti iniziative di alto valore culturale e ambientale».

I PROGETTI PER IL FUTURO

La Lega e l'IIS Green-Falcone e Borsellino si sono messi già al lavoro. Saranno infatti i fautori della prima pietra miliare dell'antica Sybaris da apporre sulle rive dei Laghi di Sibari, in memoria degli Achei che approdarono sulle coste calabre a dare vita a quella che poi divenne la Magna Grecia. L'opera, che sarà collocata in occasione di una calorosa festa del mare, sarà realizzata dall'artista Rossana Gerbasi.