Cosenza
 

Corigliano Rossano: la guida di Forza Italia va a Turano

Sarà l'ex consigliere comunale coriglianese Giuseppe Turano a guidare il processo di riorganizzazione di Forza Italia nella città di Corigliano-Rossano.

Lo ha deciso il coordinatore provinciale e consigliere regionale Gianluca Gallo, d'intesa con i vertici regionali e nazionali del partito. «Il percorso intrapreso in direzione del radicamento territoriale – commenta Gallo – prosegue interessando realtà urbane di primo piano e figure dall'indiscussa competenza professionale, con solida esperienza politica ed amministrativa alle spalle: in un momento cruciale per le sorti dell'Italia, insieme riusciremo a ridare linfa al campo dei moderati, privilegiando il dialogo e l'apertura alla società civile».

Turano, componente del coordinamento provinciale forzista, dal 2013 al 2018 ha ricoperto il ruolo di consigliere comunale nell'assise civica di Corigliano. Avvocato quarantunenne, è stato tra i fondatori – con Gallo – del movimento "La Calabria che vuoi", di cui è referente nell'area urbana coriglianese. Adesso, per lui, da sempre militante tra le fila dei moderati del centrodestra, la nomina a commissario unico di FI a Corigliano-Rossano, con la facoltà «di procedere, se ritenuto opportuno – si legge nel provvedimento di nomina - alla scelta di due subcommissari (uno per l'area urbana di Corigliano, l'altro per quella di Rossano), e di un coordinamento ampio e plurale, che valorizzi sensibilità e potenzialità presenti nel ricco tessuto politico, sociale e culturale locale». Obiettivo dichiarato: «Favorire la coesione di tutti gli aderenti e simpatizzanti, anche nell'ottica dello svolgimento in tempi brevi del congresso, previa riapertura di una efficace e capillare campagna di tesseramento, non mancando di coltivare il dialogo con i cittadini, per approntare programmi e sinergie che abbiano quale esclusivo fine lo sviluppo della Città di Corigliano-Rossano». Aggiunge Gallo: «Al neocommissario, al quale formulo gli auguri di buon lavoro garantendo piena disponibilità e massima collaborazione, spetta un compito delicato e fondamentale: dare spazio alla politica della concretezza. Sono certo che Turano, con la passione e la determinazione che gli sono proprie e che sono unanimemente riconosciute ed apprezzate, fornirà a tal riguardo un contributo notevole, assicurando una ancor più incisiva presenza di Forza Italia sul territorio e l'attuazione delle idee e dei programmi del centrodestra».