Cosenza
 

Ricorrenza di San Giuliano: La celebrazione del Patrono della Città di Castrovillari nel giorno della Memoria

"La celebrazione annuale della Festività del nostro Patrono, San Giuliano, di questi Tempi, è quanto mai pregna di significati non solo per la devozione che si rinnova ma, soprattutto, per ciò che la lega alla Giornata della Memoria: degli "indesiderabili", nonché all'importante urgenza di pace e di dialogo che attraversa il mondo intero rispetto a rischi oggettivi.

Da qui la portata della duplice ricorrenza che si integra ed afferma in più modi la promozione e il primato della Dignità umana.

Con questo spirito bisogna vivere tali appuntamenti, e l'offerta delle Chiavi durante la consueta funzione religiosa nella Basilica Minore, segno di voler affidare tutto questo.

L'importanza, poi, di fare memoria di valori e diritti inalienabili riporta l'urgenza di prodigarsi continuamente per questa necessità indispensabile ed inderogabile.

Da qui' l'esigenza d'accompagnare sempre più tali tensioni con gesti concreti per non dimenticare, richiamando l'importanza sociale che presenta la Giornata contro le divisioni, la violenza, l'intolleranza che il relativismo cerca d'imporre, ma che è fondamentale bloccare con ciò che afferma l'irriducibilità di ogni esistenza. Trasferire questa consapevolezza alle giovani generazioni è un obbligo". Lo afferma il sindaco di Castrovillari, Domenico Polito.