Cosenza
 

Trebisacce (Cs), 70 mila euro per riqualifica ex Fornace Aletti

Pronto l'avvio dei lavori per il relamping, cioè l'efficentamento energetico e luminoso, e l'abbattimento delle barriere architettoniche, dell'ex-Fornace Aletti.
Il sindaco di Trebisacce, Franco Mundo, nell'esprimere soddisfazione per l'intervento che si andrà a concretizzare, ha sottolineato che il completamento dell'antica fornace di Trebisacce ha significato duplice.
"In primo luogo – ha dichiarato il primo cittadino di Trebisacce - finalmente, si potrà completare un'importante opera polivalente e consegnarla ai cittadini affinché venga utilizzata e declinata per varie attività. In secondo luogo si recupera uno spazio che guarda indietro nel tempo, restituendo memoria storica ai cittadini. In tal senso è stato importante il lavoro svolto dall'intera amministrazione comunale di Trebisacce che ha utilizzato fondi pari a 70.000 euro, stanziati nell'ambito del così detto Decreto Crescita, che saranno impiegati per una serie di interventi finalizzati a favorire proprio il processo di recupero della storica fornace".
Oltre ad un'azione finalizzata ad agire sui corpi luminosi siti all'interno e all'esterno della struttura, grazie alla quale si otterrà un sensibile risparmio energetico, saranno eliminante le barriere architettoniche ancora esistenti, verrà rivisto il sistema elettrico e quello idraulico, dotando finalmente i locali di servizi igienici.
L'intervento si inserisce appunto in un progetto più ampio, che vede il recupero di un elemento importante della memoria del territorio quale obiettivo di grande importanza dell'attuale amministrazione comunale.
Il progetto per i lavori è stato affidato al giovane e dinamico Arch. Felice Gualtieri, mentre il coordinamento per la sicurezza sarà gestito dall'Ing. Vincenzo Aurelio.

"L'antica fornace di Trebisacce – ha dichiarato l'Assessore ai lavori pubblici Filippo Castrovillari - rappresenta un attrattore importante che ha segnato la storia economica della nostra città, ed un significativo esempio di archeologica industriale. La struttura è al centro di diversi progetti per la valorizzazione del territorio nell'agenda di programma della nostra amministrazione. Per tanto, grazie all'attenzione che ci caratterizza nell'individuazione di tutti quei bandi che ci permettono di intercettare fondi per il Comune di Trebisacce, ancora una volta siamo riusciti a creare le condizioni idonee per un intervento importante, che funge da prologo ad ulteriori iniziative che si dipaneranno nei prossimi mesi. Trebisacce, guardando al suo passato, continua a proiettarsi nel futuro".