Catanzaro, seduta Consiglio comunale deserta. Si torna in aula mercoledì

È andata deserta, per mancanza del numero legale, la prima convocazione del Consiglio comunale presieduto da Marco Polimeni. All'appello del segretario generale Vincenzina Sica hanno infatti risposto solo quattro consiglieri. Si tornerà dunque in aula mercoledì 26 febbraio, alle ore 9:30, per la seconda chiamata.

I punti all'ordine del giorno sono i seguenti:
1. Comunicazioni del presidente.
2. Approvazione regolamento per la monetizzazione delle aree da destinare a standard eccedenti la dotazione minima inderogabile.
3. Verifica quantità e qualità delle aree e fabbricati da destinare alla residenza e alle attività produttive e terziarie.
4. Risoluzione ai sensi del regolamento del Consiglio comunale sulla sede della Sopritendenza Catanzaro-Crotone.
5. Alloggi Aterp in via Bezzecca di cui alla convenzione rep. n. 9 del 07.03.2018 - conversione del diritto di superficie in proprietà, estinzione dei vincoli di cui alla legge n. 865/1971, ed approvazione dello schema di convenzione-integrazione dcc n. 64/2013 ed atti conseguenti.
6. Presa d'atto della destinazione urbanistica Zto F2 e Zto B4, per una porzione dell'area bianca già strada primaria prevista nel vigente Prg in località Giovino - adeguamento in termini di conformazione alle norme.
7. Espropriazione immobili per la realizzazione del piano di zona n. 5 Corvo-Aranceto.
8. Acquisizione al patrimonio immobiliare dell'ente di un immobile confiscato in danno.
9. Assegnazione destinazione urbanistica Zto F2 di attrezzature di interesse comune - di tipo "residence alberghiero" di un'area ricadente in un comparto classificato Zto F2 del vigente Prg in località Tiriolello.
10. Proposta di fattibilità per la realizzazione di un intervento in località Sansinato in zona territoriale omogenea F3 ed F2 del vigente Prg.
Verranno discusse anche 20 pratiche relative a debiti fuori bilancio.

Creato Lunedì, 24 Febbraio 2020 14:58