Catanzaro
 

Il Cav a Lamezia Terme non torna indietro e rilancia la battuta sulla Santelli: "'Ndrangheta si può sconfiggere, ci sarà rinascita"

berlusconilameziaAltro palco, stessa platea. Berlusconi anche a Lamezia Terme ha ripetuto la battuta pronunciata stamattina a Tropea sulla Santelli: "In 26 anni non me l'ha data".

E rincara la dose: "Vedo tante belle ragazze. Dovete convincere i vostri passati fidanzati ad andare a votare".

Poi spiega: "Per la mia battuta di stamattina su Jole, che non me l'ha data, hanno detto che sarei sessista, razzista, che non considererei le donne. Di tutto mi hanno detto. Io invece considero le donne. Ho più donne che uomini nel partito, abbiamo una donna nostra come presidente del Senato, una donna nostra come vicepresidente della Camera, Mara Carfagna, due donne a capo della presidenza dei nostri gruppi parlamentari".

"In Calabria - ha aggiunto - c'è tanto da fare ma non può farlo chi per anni ha male amministrato. Con la nostra vittoria ci sarà una rinascita e la 'ndrangheta possiamo, anzi dobbiamo sconfiggerla".

"L'Italia sta male perché da anni è governata da partiti e governi che fanno giochi di palazzo".

Gli imprenditori? "In Calabria e in Italia sono degli eroi".

"Il M5S nel loro programma prevede le tasse sulla casa perché loro case non ne hanno".