Catanzaro
 

Al via l'iniziativa "Passeggiate e sapori d'autunno" di "Riviera e Borghi degli Angeli": alla scoperta degli autentici borghi del territorio e di antiche tradizioni. Primo importante appuntamento a Santa Caterina dello Ionio per il weekend 23 e 24 novembr

Partirà da Santa Caterina dello Ionio, con un interessante programma di weekend fissato per i giorni 23 e 24 Novembre, l'iniziativa promozionale e turistica "Passeggiate e sapori d'autunno" di "Riviera e Borghi degli Angeli". Un esperimento di cooperazione fattiva tra i soggetti che operano nel territorio e nel settore turistico-culturale-gastronomico e che intende offrire a visitatori locali e "turisti di prossimità" l'opportunità di scoprire, con occhi diversi ed anche nel periodo autunnale-invernale, gli autentici borghi del territorio con relative tradizioni culturali ed eno-gastronomiche. Il percorso di itinerari, infatti, intitolato "Passeggiate e sapori d'autunno" attraverserà, nei prossimi mesi, altri borghi dell'entroterra con interessanti appuntamenti, oggi in fase di organizzazione grazie alla collaborazione virtuosa avviata con altre associazioni territoriali e con diversi operatori turistici.

Prima tappa a Santa Caterina dello Ionio con il seguente programma:

Sabato 23 Novembre:

ore 16.00 – Accoglienza presso piazzale della stazione ferroviaria di Santa Caterina Marina, trasferimento in gruppo e visita del laboratorio artistico-artigianale di Antonio Tropiano;

ore 20.00 – Cena presso antichi "catoja" del centro storico con partecipazione al tradizionale "U Cottu";

Domenica 24 Novembre:

ore 09.30/10 – Accoglienza in Piazza Municipio nel centro storico di Santa Caterina dello Ionio e passeggiata guidata - tra viuzze, slarghi e chiese - dell'antico borgo;

ore 13.00 – Pranzo tipico presso Agriturismo "La Sena" in Santa Caterina Marina.

Si tratta di proposte di itinerari con giornate esperienziali, eco-culturali ed eno-gastronomiche che animeranno, da nord a sud, il territorio in cui opera attivamente l'A.Op.T. "Riviera e Borghi degli Angeli" e che appartengono ad una visione e modello di turismo in Calabria che punta ad una destagionalizzazione delle iniziative e dell'offerta turistica, con un'ospitalità diffusa da proporre durante tutto l'anno.