‘Ndrangheta, causa con Mimmo Foti: Davi interrogato a Milano

Nuovo round fra Domenico Foti, detto "Vecchia Romagna", e Klaus Davi. Come rende noto l'avvocato di fiducia del massmediologo, Francesco De Luca del foro di Vibo Valentia, ieri il giornalista Klaus Davi è stato interrogato presso la Caserma dei carabinieri in via Fosse Ardeatine a Milano. Il Foti, presunto affiliato al Clan Labate, aveva querelato 4 anni fa il giornalista per diffamazione a seguito di una serie di servizi dedicati al suo supposto ruolo nel clan, svolti in collaborazione con Alberto Micelotta. La causa era stata archiviata in primo grado ma i legali del Foti (che si trova in carcere dal 29 gennaio 2020 per l'operazione Helianthus della DDA Reggina) hanno presentato appello. La procura di Reggio Calabria ha disposto ieri l'interrogatorio di Klaus Davi presso la Caserma di Milano.