In auto verso la Francia con migrante minorenne sbarcato in Calabria, due arresti

Stavano trasportando verso la Francia un migrante pachistano di 13 anni sbarcato nei giorni scorsi sulle coste della Calabria, ma sono stati arrestati dalla polizia di frontiera al traforo del Monte Bianco per favoreggiamento dell'immigrazione clandestina. H.S.A. e K.A., cittadini francesi di 25 anni, non hanno alcuna parentela con il minore e non sono stati in grado di giustificare il suo trasporto. Sono stati fermati la notte scorsa su una Citroen C3 con targa francese, che e' stata sequestrata insieme a 400 euro e due telefonini. Il minore aveva con se' solo un foglio di identificazione redatto alcuni giorni fa dalle autorita' italiane. E' emerso che i due, entrati la notte precedente in Italia attraverso lo stesso traforo, hanno raggiunto Milano, preso contatti con il minore e sono ripartiti alla volta della Francia. Inoltre hanno ricevuto messaggi sul telefonino con l'indicazione del tragitto da effettuare e su come "evitare i controlli di polizia".