Agorà
 

"La cultura resiste da casa": il ciclo d'incontri del Circolo Calarco al tempo del Coronavirus

Il Circolo Culturale Guglielmo Calarco – Cooperativa V.Veneto – riprende la propria programmazione culturale con il ciclo di incontri "La cultura resiste da casa" che prevede una serie di incontri on line attraverso la pagina Facebook del Circolo a partire da sabato 11 aprile 2020.

L'iniziativa nasce dal desiderio di proseguire, seppure virtualmente, l'attività sospesa a causa delle note ragioni di emergenza, realizzando una serie di eventi e restare idealmente accanto a coloro che seguono la proposta culturale del Circolo Calarco.

Con il ciclo "La cultura resiste da casa" il Circolo G. Calarco, in collaborazione con "Fantastica, Fiera del Gioco e del Fumetto", riprende gli incontri dedicati alla nona arte attraverso le conversazioni con diversi artisti su temi relativi all'arte del fumetto, che si svolgeranno il sabato pomeriggio sulla pagina Facebook .

Sempre nell'ambito dello stesso ciclo "La cultura resiste da casa" si svolgeranno la domenica pomeriggio le conversazioni con alcuni scrittori calabresi su argomenti scelti dai soci del Circolo Culturale Guglielmo Calarco.

Di seguito il calendario relativo agli incontri on line:

· Sabato 11 aprile ore 18.30 Vincenzo Filosa e Paolo La Marca "Doku, la collana manga di Coconino Press".

· Domenica 12 aprile ore 18.30 Gioacchino Criaco "Solidarietà ed egoismo nell'attuale dimensione sociale. Di cosa o di chi potremo fare a meno".

· Sabato 18 aprile ore 18.30 Paolo La Marca e Aska Ozumi "Traduzione e adattamento del fumetto giapponese".

· Domenica 19 aprile ore 18.30 Gianfrancesco Turano"L'autonomia fiscale regionale e l'autosufficienza delle singole regioni all'interno dello Stato dopo i provvedimenti di urgenza".

· Sabato 25 aprile ore 18.30 Ahmed Ben Nassib, Stefano Bosi Fioravanti e Francesco Polizzo "Dare movimento alla foglia".

· Domenica 26 aprile ore 18.30 Giuseppe Aloe"La fragilità dei rapporti interpersonali a seguito della necessità della protezione e dell'isolamento".

· Sabato 2 maggio ore 18.30 Lelio Bonaccorso, Paolo Cattaneo, Vincenzo Filosa e Marco Presentino "La narrazione a fumetti".

· Domenica 3 maggio ore 18.30 Olimpio Talarico"La memoria, cosa ricorderemo e cosa conserveremo dopo questo periodo".

· Venerdì 8 maggio ore 18.30 Manuel Giuffrè, Carlo Lauro, Roberto Megna, Marco Presentino, Federico Pugliese e Maria Novella Sinicropi "Il fumetto e l'esperienza degli artisti reggini".

· Sabato 9 maggio ore 18.30 Vins Gallico "Relazioni e contatti virtuali e reali dopo la quarantena, una riflessione sulla nostra volontà personale nella scelta delle modalità di relazione virtuale e/o reale".

· Domenica 10 maggio ore 18.30 Domenico Dara "La solitudine, quanto e come l'attuale dimensione solitaria modificherà le relazioni sociali".

Il Circolo G. Calarco, ringrazia tutti gli artisti, scrittori, soci e amici che hanno collaborato a rendere possibile l'iniziativa e, nella speranza di poter riprendere presto gli incontri dal vivo, augura a tutti una Buona Pasqua.